Il joyner Scenografo

Lo scenografo si dedica alla costruzione e alla creazione delle scenografie teatrali.

Quali sono i compiti di uno scenografo teatrale in un villaggio?

Lo scenografo è una figure di fondamentale importanza nella riuscita artistica e scenica degli spettacoli realizzati durante la stagione. Rientrano nelle sue mansioni anche l’allestimento di punti spettacolo diversi dall’anfiteatro centrale.

Un artista a 360 gradi

Lo scenografo teatrale è un vero e proprio artista, in grado di visualizzare le necessità dello staff artistico e dello show, realizzando da zero gli allestimenti necessari o adattando quelli già esistenti. A questo scopo studia gli spettacoli e individua gli spazi adatti per l’allestimento delle varie scene sul palco.

Collaborando con le altre figure che si occupano della spettacolistica, come direttore artistico, coreografi e tecnici, lo scenografo idea e realizza bozzetti e progetti per le quinte.

Lo scenografo è un joyner dalla grande inventiva e creatività e sa costruire oggettistica per i vari show con materiale quale legno, carta, polistirolo e qualsiasi altro materiale di recupero. A fine stagione il suo compito è di redigere una relazione tecnica su teatro, materiale e spazi di sua competenza, preparando tutto il materiale per la spedizione in sede centrale.

Le attività

Fra le numerose attività di cui si occupa lo scenografo vi sono:

  • prendere visione degli spazi di competenza
  • verificare gli inventari relativi al materiale
  • allestire il laboratorio scenografico
  • studiare gli spettacoli e individuare spazi per allestimento scene
  • realizzare bozzetti per scenografie
  • preparare scenografie per spettacoli e per vari eventi di intrattenimento
  • costruire oggettistica per gli spettacoli
  • tenere in ordine il laboratorio scenografico e lo spazio retro palco
  • allestire/smontare il palco per lo show

Competenze trasversali

Che talenti chiediamo ai nostri scenografi teatrali? 

  • Problem solving
  • Creatività / innovazione
  • Spirito di iniziativa
  • Lavoro in team
  • Saper ascoltare le richieste da parte del Capo Equipe o Direttore Artistico
  • Adattabilità ai ritmi di lavoro
  • Gestione del tempo
  • Saper mantenere un approccio cordiale con l’ospite nonostante ruolo tecnico

Tutte le candidature devono rispettare dei requisiti minimi.

Competenze tecniche

I nostri scenografi Samarcanda devono saper:

  • utilizzare varie tipologie di attrezzi (avvitatore, trapano, seghetto alternativo, etc)
  • lavorare ogni tipo di materiale e superficie
  • ottimizzare l’uso dei materiali
  • disegnare e dipingere (sopratutto su grandi superfici)

Se hai già esperienza in villaggi, scuole o corsi ad indirizzo scenografo, se hai un diploma artistico o hai frequentato l’Accademia delle Belle Arti diccelo in fase di colloquio, sono plus molto importanti! 

Pensi di non avere tutte le competenze per questo ruolo? Non ti preoccupare, alla tua formazione ci pensiamo noi con l’ Academy.

Scopri gli altri ruoli che collaborano alla creazione degli spettacoli: coreografi e tecnici audio/luci/video.

Scopri qui le destinazioni in cui potresti iniziare a lavorare come scenografo.

DIVENTA UN JOYNER