giuseppe forte

Eccoci oggi con Silvia Gariboldi, new entry della famiglia Samarcanda ed energica joyner dal sorriso smagliante!

Ciao Silvia! Siamo pronti per raccontare la tua Joyner Story! Prima domanda di rito… da quanto tempo lavori come joyner?

Questa è la mia prima stagione!

Wow!! Primissima esperienza quindi!! Raccontaci, come ti sei sentita la prima volta che hai varcato la soglia del villaggio e sei stata catapultata nel mondo Samarcanda?

È stata una bellissima sensazione! Bella e insolita allo stesso tempo. Mi sono ritrovata a lavorare in una realtà completamente diversa da qualsiasi esperienza una persona possa avere provato nella vita. È difficile da spiegare… è proprio un’avventura completamente sconosciuta e strana! E con questo mi riferisco anche al modo in cui si svolgono le nostre giornate, gli orari che facciamo, il vivere tutti assieme. Comunque un’esperienza assolutamente positiva!

Quali qualità deve avere un joyner secondo te?

Un joyner deve essere una persona capace di donare positività a chiunque gli stia intorno. A questo lego la solarità perché portare gioia è la chiave del nostro lavoro. Come terzo “requisito” ma non meno importante, la voglia di fare.

Sei al tuo primo anno in Samarcanda, già come responsabile hostess! Come si svolge la tua giornata? Quali sono le tue responsabilità?

Come responsabile hostess mi occupo di gestire sia il punto informazioni che il punto vendita, gestendone anche tutta la parte dell’amministrazione contabile. Inoltre siamo il punto di riferimento principale per l’ospite del villaggio, che si rivolge a noi per avere informazioni sulle escursioni o sulle attività organizzate dall’animazione… quindi dobbiamo sempre essere super aggiornati su tutto!!

Cosa vuoi dire a tutti quei giovani che stanno pensando di vivere questa avventura come joyner in futuro?

È senza dubbio un’esperienza da fare per vedere come possiamo reagire in una situazione diversa da qualunque altra situazione che può capitarci nella vita quotidiana. Ti dà tanta carica e ti porta a ottenere dei risultati… e questa è davvero una bella soddisfazione!

Grazie Silvia, un saluto grandissimo e buona avventura!

Se hai sempre sognato la vita di chi lavora nell’animazione e hai voglia di vivere grandi emozioni, fai come Silvia!
Non perdere l’occasione di vivere un’esperienza unica come joyner e trascorrere un’estate indimenticabile che ti permetterà di crescere.
Scopri cosa vuol dire essere joyner e le figure che cerchiamo. Scopri anche tutte le destinazioni in cui potresti vivere quest’esperienza unica!

DIVENTA JOYNER